Lo Standard Ufficiale della Razza Barbone

Gli standard della razza restano invariati per tutte e quattro le tipologie di dimensione, pertanto, ovviamente, le uniche differenze tra le quattro tipologie consistono nell'altezza al garrese e nel peso.

Ecco come, secondo questi parametri, i barboncini vengono suddivisi:
Barbone grande mole:  dai 45 ai 58cm al garrese, per circa 22kg di peso.
Barbone taglia media: dai 35 ai 45cm al garrese, per circa 12kg.
Barbone nano: dai 28 ai 35cm al garrese, per circa 7kg.
Barbone miniatura (detto anche 'toy'): al di sotto dei 28cm al garrese, anche se è preferibile al di sotto dei 25cm. Il peso deve essere al di sotto dei 7kg. I l barbone toy deve comunque rispettare gli standard della razza ed essere dunque proporzionato, senza presentare caratteristiche del nanismo.

Le competizioni in cui si premia la bellezza degli esemplari Barboni sono devono attenersi ai rigidissimi standard di razza. Riproponiamo qui di seguito una piccolo elenco dello standard in versione ridotta:
ORECCHIE: devono essere lunghe e pendenti lungo le guance. Se tirate in avanti, devono raggiungere la commessura delle labbra.

TESTA: ben scolpita e proporzionata al corpo, deve essere anche distinta e rettilinea. Il cranio deve presentarsi leggermente convesso, l'occipite poco pronunciato e lo stop deve essere poco marcato. In fine, labbra devono presentarsi piuttosto asciutte e poco pronunciate.

TARTUFO: ben sviluppato e pronunciato, con profilo verticale. Il colore deve essere in armonia con quello del mantello.

OCCHI: dotati di un'espressione vivace, gli occhi devono essere a mandorla. Sono piazzati all'altezza dello stop e leggermente obliqui. Il colore varia dalle tonalità del marrone e dell'ambra a quelle del nero.

COLLO: solido e leggermente arcuato, deve portare fieramente alta la testa

TRONCO: la lunghezza del corpo deve superare leggermente l'altezza al garrese. Il torace deve essere ben disceso, il ventre retratto ed il rene è richiesto saldo e muscoloso.

ARTI: particolare attenzione è dedicata gli arti posteriori che devono essere molto angolati e, come per quelli anteriori, con un perfetto appiombo.

CODA: con la sua attaccatura alta, deve essere portata obliqua.

PELO e COLORE: la maggioranza degli esemplari di razza Barbone presenta un pelo tipicamente ricciuto, rarissimi invece sono i soggetti che presentano un pelo cordato. In generale però il pelo è richiesto che sia  abbondante, fine e lanoso, folto e di lunghezza uniforme. I colori ammessi sono il nero, il grigio ed il bianco. Ammesso anche il marrone purché sia uniforme e non tendente al nero.